19/07/2018quasi sereno

20/07/2018quasi sereno

21/07/2018possibile temporale

19 luglio 2018

Esteri

Migranti, sindaco Palermo: "Denuncio l'Europa per genocidio"

commenti |

La gestione dei migranti avviene con un sistema "criminogeno e l'Europa è responsabile di un vero e proprio genocidio". Lo dice il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ai microfoni di Sky. "Ogni tanto l'Europa si sveglia dal suo sonno criminale e scopre quello che sta accadendo, una strage degli innocenti frutto di un sistema che alimenta la criminalità organizzata" aggiunge.

"La mia è un'accusa da giurista - sottolinea il sindaco di Palermo - non mi riferisco alla distinzione tra migranti economici e richiedenti asilo, che io non accetto e che contesto. Ma al fatto che in base alla propria legislazione, l'Europa riconosce il diritto all'asilo dei siriani, ma poi non li mette in condizione di raggiungere l'Europa. Li costringe a vendersi ai mercanti di morte - continua Orlando - quando potrebbero viaggiare in business, atterrando a Londra, piuttosto che a Berlino o a Amsterdam senza morire e senza finanziare il crimine".

"Questa è materia sufficiente perché si faccia un processo penale - conclude Orlando -. Presenterò una denuncia alla procura della Repubblica di Palermo nei confronti degli Stati europei e dell'Unione Europea. Poi sarà la Procura a decidere".

 

Commenta questo articolo


Dossier

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×