26 agosto 2019

Calcio

Mihajlovic: "Ho la leucemia, la sconfiggerò"

Rivelazione shock oggi da parte dell'allenatore del Bologna, che ha detto: "Non ho paura"

Calcio

Sinisa Mihajlovic

BOLOGNA - "Ho la leucemia". Lo ha detto l'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic (nella foto Adn Kronos), in conferenza stampa. "La sconfiggerò - ha aggiunto il tecnico serbo - Non ho paura, la affronterò e vincerò".

"Purtroppo, o per fortuna, abbiamo fatto alcuni esami e abbiamo scoperto delle anomalie che non c'erano 4 mesi fa - ha spiegato Mihajlovic - Abbiamo detto che avevo la febbre e la cosa più difficile è stata convincere mia moglie che fosse vero. Ho passato la notte a piangere e ancora adesso ho lacrime ma non sono di paura: io da martedì andrò in ospedale e non vedo l'ora di iniziare a lottare per guarire. Ho spiegato ai miei giocatori che lotterò per vincere come ho insegnato loro a fare sul campo. Questa sfida la vincerò, non ci sono dubbi".

"Voglio ringraziare tutto il Bologna perché mi hanno fatto capire di essere uno di famiglia e avrò bisogno anche di loro per vincere questa battaglia - ha detto Mihajlovic - Ma avrò bisogno anche di non vedere gente che piange per me, non voglio far pena a nessuno. Vincerò questa battaglia di sicuro".

 

La malattia è in fase acuta e aggressiva ma attaccabile, ci vorrà del tempo ma si guarisce


"Forse qualcuno pensava che potessi essere l'ultimo ad ammalarmi e fino a fine maggio era tutto normale, stavo bene - ha aggiunto il tecnico serbo - Siccome mio papà è morto di cancro faccio spesso esami specifici e grazie a questi ho scoperto di essere malato di leucemia acuta. Nessuno di noi deve pensare di essere indistruttibile, bisogna fare prevenzione e stare attenti alla salute".

"Guarirò per mia moglie, la mia famiglia e per tutti quelli che mi amano" ha detto commosso Mihajlovic - La malattia è in fase acuta e aggressiva ma attaccabile, ci vorrà del tempo ma si guarisce".
 

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Francesco Giuriati
Francesco Giuriati

Calcio

Ieri a Santa Maria del Sile è stato celebrato il rito funebre del 63enne ex giocatore in Serie A

Il mondo del calcio ricorda Francesco Giuriati

TREVISO - Il mondo del calcio trevigiano ieri mattina si è fermato per dare l’ultimo saluto a Francesco “Jack” Giuriati, giocatore di Serie A e allenatore delle giovanili.

Francesco Giuriati
Francesco Giuriati

Calcio

Ex calciatore di Serie A, aveva 63 anni: il decesso a causa di un male incurabile

Il mondo del calcio piange "Jack" Giuriati

TREVISO - Il mondo del calcio piange Francesco "Jack" Giuriati. Aveva 63 anni, in gioventù è stato calciatore in Serie A. Attualmente era allenatore delle giovanili del Casier Dosson.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×