16/08/2018quasi sereno

17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

16 agosto 2018

Mogliano

Minaccia di morte la ex e tenta di bruciarle il garage: arrestato

L'episodio è accaduto domenica pomeriggio a Mogliano: nei guai un 37enne di nazionalità brasiliana

commenti |

Minaccia di morte la ex

MOGLIANO - Minacce e danneggiamento aggravato, i Carabinieri di Mogliano arrestano un 37enne.

L’episodio è accaduto domenica alle 17.30: le manette sono scattate ai polsi di un operaio di nazionalità brasiliana. È accusato di atti persecutori, violenza privata, minacce e danneggiamento aggravato.

Il soggetto, poco prima, dopo essersi introdotto nell’abitazione della ex compagna, 47 enne impiegata, con la quale aveva avuto una relazione interrotta nel gennaio di quest’anno, ha tentato di incendiare la porta basculante del garage con della benzina.

Quindi, con un coltello a serramanico ha rigato la carrozzeria della sua Lancia Y e dopo averla minacciata di morte, se n’è andato.

Attualmente si trova rinchiuso in carcere in attesa dell’udienza di convalida richiesta dal pm di turno della Procura della Repubblica di Treviso.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×