16/12/2018variabile con neve

17/12/2018nuvoloso

18/12/2018sereno

16 dicembre 2018

Lavoro

Mobilità: in Italia arriva il primo bus elettrico.

AdnKronos | commenti |

Milano, 6 dic. (Labitalia) - Il Gruppo City Sightseeing Italy, società interamente italiana, lancia sul mercato il primo bus elettrico a due piani in Italia per la vista delle città con la formula hop-on hop-off che il bus operator programma quotidianamente in 14 città italiane, tra cui Roma, Firenze, Milano, Torino, Napoli e Palermo. Prodotto in Cina, il mezzo è stato acquistato da City Sightseeing Italy in autofinanziamento senza al momento alcuna agevolazione. L’evento di presentazione si è tenuto oggi a Milano, presso la sede del Comune a Palazzo Marino, alla presenza del vicesindaco di Milano, Anna Scavuzzo. L'autobus ha già superato circa un mese e mezzo di test in strada a Firenze e Milano a vuoto e inizierà proprio a Milano il primo servizio operativo con i clienti a bordo da domani, venerdì 7 dicembre, dopo si sposterà in altre città per procedere ad altrettanti test operativi su altre città dove il gruppo City Sightseeing è presente. Terminati i test sul prototipo nelle varie città che richiederanno circa un anno, il gruppo è intenzionato a procedere alla progressiva sostituzione dell’attuale flotta diesel convertendola in 'full electric' e quindi 'full green'.

"L’obiettivo che si pone il Gruppo City Sightseeing Italy, con questa strategia ‘green’ - spiega Fabio Maddii, presidente del Gruppo - è quello di incentivare la mobilità collettiva e al tempo stesso valorizzare i beni culturali e paesaggistici delle città italiane a vocazione turistica attraverso un servizio d’eccellenza a zero impatto ambientale; nei prossimi anni il brand City Sightseeing in Italia deve essere anche e soprattutto sinonimo di mobilità turistica sostenibile. Si tratta del secondo esemplare di bus turistico elettrico circolante in Europa (un esemplare è in circolazione a Parigi), a riprova della sensibilità del Gruppo riguardo alla mobilità sostenibile che rappresenta uno dei punti chiave del piano straordinario per la mobilità turistica in Italia". L’acquisto e la sperimentazione dell’autobus, al momento non è stata sostenuta da alcun contributo, né agevolazione pubblica; tutto questo tenuto conto della mole di investimenti che richiede questa tecnologia dove al costo di acquisto del bus che attualmente è circa 2 volte e mezza rispetto al costo di acquisto di un bus tradizionale ad alimentazione diesel, a cui si aggiungono i costi relativi alla predisposizione della tecnologia per la centrale di ricarica.

Per favorire questo sviluppo 'full green' della mobilità turistica, si confida, non solo a livello italiano, ma anche europeo, in una sensibilizzazione della politica su questi temi al fine di agevolare gli investimenti richiesti per questa tecnologia, con specifici provvedimenti ed agevolazioni volte ad incentivare e facilitare la progressiva sostituzione del parco bus diesel. Il bus elettrico a due piani di City Sightseeing Italy dispone di 70 posti (20 posti al piano inferiore e 50 posti al piano superiore), un posto per i diversamente abili, servizio wifi, audioguida multilingue ed un autonomia di 250 Km. che diventano 190 km in caso di utilizzo dell’aria condizionata, sufficiente all’effettuazione del servizio quotidiano, con tempi di ricarica di circa 5 ore.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×