19/02/2019nubi basse e schiarite

20/02/2019nubi basse e schiarite

21/02/2019sereno con veli

19 febbraio 2019

Lavoro

Moda: Altaroma, in passerella giovani talenti e made in Italy.

AdnKronos | commenti |

Roma, 21 gen. (Labitalia) - Giovani talenti e made in Italy protagonisti ad Altaroma - settimana della moda della capitale in programma dal 24 al 27 gennaio - nella sezione Fashion Hub, dedicata a scouting, formazione e promozione della creatività emergente. Prende il via la terza edizione del progetto Showcase, prodotto grazie al supporto del ministero per lo Sviluppo economico e di Ice-Agenzia (Italian Trade Agency), che vedrà coinvolti numerosi brand emergenti, di abbigliamento e accessori, che si alterneranno nel corso delle quattro giornate della manifestazione organizzata da Altaroma per esibire le ultime collezioni.

Con il progetto Showcase Altaroma sottolinea proprio la sua volontà di guardare al futuro e di dar seguito al suo percorso di sostegno del made in Italy, con l’intento di guidare i nuovi brand della moda italiana verso il successo e l’internazionalità.

Parteciperanno a questa stagione: Adrianhats, A-Lab Milano, Cordien, Dream Yourself, Gaetano Pollice, Gaiofatto, Giulia Boccafogli, La Débraillée, Lucilla Paci, My Golden Cage, Roi du Lac, Yojiro Kake (24 gennaio); Camera Creativa, Co.Ro, Coolt, Damiano Marini, Dassù Y Amoroso, Hibourama, Martina Cella, Michele Chiocciolini, Obligé, Rossorame, The Al, Vittorio Ceccoli Jewelry Design (25 gennaio); 0770, Adelaide C., Alessandra Micolucci, Carla Sorrenti, Ecletta, Federica Berardelli, Federico Cina, Giulia Barela Jewelry, Lalla's, Les Jeux du Marquis, Lido, Maria Lamanna, Morfosis, Raro, Spendthrift, Studio Barattolo (26 gennaio); 011eyewear, Bav Tailor, Beblasé, Caterina Moro, Gala Rotelli, Italo Marseglia, Maiorano, Monica Campri Beach Couture, Ninael, Saisei, Sylvio Giardina, Villatrentuno, Yekaterina Ivankova (27 gennaio).

Negli spazi espositivi si aggiungono le 5 collezioni dei finalisti dell’edizione 2018 di 'Who Is On Next?': Delirious Eyewear (menzione speciale per l’approccio intelligente e sostenibile nei confronti della ricerca dei materiali e la valorizzazione della lavorazione italiana), Maissa, Woobag per gli accessori; Mtf Maria Turri (vincitrice 'Who Is On Next?' 2018) e Cancellato per l’abbigliamento.

Gli ex finalisti della passata edizione di 'Who Is On Next?', Angelia Ami, Leo Studio Design, Mrz - Simona Marziali, proseguono il loro percorso di crescita portando in passerella le loro collezioni Autunno-Inverno 19/20; a loro si uniscono Asciari, Edithmarcel, Federica Tosi, Federico Cina, Morfosis e Martina Cella, designer provenienti anche da Showcase, a dimostrazione della continuità nel supporto che si attiva con i diversi progetti promossi da Altaroma. Tra questi Italo Marseglia, attraverso una performance tra moda e teatro, ci condurrà nel suo viaggio Zineida & Le Troiane con la partecipazione speciale di Sonia Bergamasco.

La promozione della formazione dei giovani si riconferma con la presentazione dei final work dell’Accademia Costume e Moda, dell’Accademia Koefia, dell’Accademia di Belle Arti di Roma, dell’Accademia Moda Maiani, dell’Accademia del Lusso e con l’installazione dell’Accademia Altieri Moda e Arte. A corollario, la sfilata collettiva International Couture, promossa dall’Istituto Culturale Italo Libanese, che rafforza l’obiettivo di intessere collaborazioni con giovani talenti provenienti da diverse parti del mondo.

Anche per questa stagione, inoltre, torna il progetto 'Portfolio Review', giunto alla sua ottava edizione e dedicato a talenti emergenti e giovani creativi, che iniziano ad affacciarsi al fashion system da diverse angolature artistiche: designer, illustratori, professionisti e progetti moda sostenibili. L’iniziativa è un appuntamento dedicato alla visione dei portfolio, appunto, di studenti under 40 provenienti da scuole, università e accademie, che avranno così la possibilità di mostrare il proprio lavoro a Sara Sozzani Maino, Deputy Editor Vogue Italia (Progetti Speciali) e Head of Vogue Talents, e Simonetta Gianfelici, Fashion Consultant e Talent Scout, Head of Project 'Who Is On Next?' di Altaroma.

'Portfolio Review' si propone come vivaio della creatività, da cui attingere per dare ai partecipanti delle opportunità di promozione: Rosalba Cafforio e Laura Gulshani, prendendo parte al progetto, hanno avuto l’opportunità di creare le immagini coordinate delle ultime due edizioni della settimana della moda romana.

Così, 40 progetti di wearable technology provenienti da 14 paesi - dall’Argentina alla Francia, passando per Turchia, Usa e Venezuela, tra i tanti - faranno parte della Fashion Digital Night, un’iniziativa promossa da Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Altaroma che, per questa fashion week, proporrà anche Fashion Hub 4.0: un’esposizione temporanea dedicata a biomaterial e wearable technology, uno spazio di digital fabrication con live show e produzione di accessori personalizzati.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×