23/11/2017coperto

24/11/2017foschia

25/11/2017pioggia

23 novembre 2017

Altri sport

A Mogliano ecco la Marcia in Rosa

L'appuntamento sportivo-benefico di domenica è stato organizzato nell'ambito della campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno

Altri sport

il comune moglianese

MOGLIANO - Domenica 22 ottobre a Mogliano Veneto si marcia in rosa. Nell’ambito della campagna nazionale dedicata alla prevenzione del tumore al seno, Ottobre in Rosa è un appuntamento ormai consolidato a Mogliano, in collaborazione con le associazioni del territorio.

“Quella di domenica è un’iniziativa alla quale teniamo molto – sottolinea il sindaco di Mogliano Veneto, Carola Arena –. Innanzitutto per la finalità benefica di questa bella manifestazione di solidarietà alla quale invitiamo tutti i nostri cittadini a partecipare. Ma anche perché rappresenta un’opportunità di condivisione di esempi positivi, di coraggio e speranza, che autoalimentano la forza nel superare gli ostacoli della malattia. Questo serpentone rosa diffonderà energia e allegria in tutta la nostra città”.

La Marcia in Rosa, iniziativa a scopo benefico promossa da APIO ogni anno nel mese di ottobre per sensibilizzare alla prevenzione del tumore al seno, coinvolge anche i territori limitrofi, in particolare Preganziol, dove si era svolta l’edizione precedente.

“L’ampia risonanza dell’informazione alle donne e la capillare sensibilizzazione alla prevenzione sono le armi più utili per la lotta al tumore al seno. Questo è il motivo alla base delle nostre scelte nel sostenere queste iniziative – dichiara l’Assessore alle politiche sociali, Tiziana Baù –. Vorrei però aggiungere che è anche grazie alla collaborazione con le attivissime associazioni del territorio, in particolare LILT e APIO in questo caso, che riusciamo a concretizzare il nostro impegno nel creare le condizioni ottimali per il ben-essere della nostra comunità. Ottobre in Rosa e questa Marcia in Rosa sono uno dei tanti tasselli ai quali ci dedichiamo in questa ottica”.

Il gazebo per le iscrizioni sarà installato alla partenza del percorso, in via Matteotti davanti al capitello, a partire dalle 9.00. La marcia partirà alle 9.30 e si svolgerà per circa 5 km per le vie del Quartiere Ovest, compreso un tratto sulla riva destra dello Zero e si concluderà verso le 11.30 presso gli impianti sportivi del Circolo Ricreativo dell’Ovest. In caso di maltempo verrà optato per un percorso alternativo.

La quota di iscrizione è di 5 Euro, gratuita per ragazzi fino ai 14 anni, Il ricavato sarà destinato a sostenere progetti di prevenzione. Ai partecipanti alla Marcia in Rosa saranno distribuiti i nastri rosa, a sostegno della Campagna Nastro rosa promossa da LILT.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Fashon Cattel Monastier
Fashon Cattel Monastier

Altri sport

Mentre la Fashon Cattel Monastier è stata sconfitta dalla Rinascita Modena

BOCCE / D'Alterio (Monastier) sul podio a Bergamo

TREVISO - La U.S. Scanzorosciate Bocce di Bergamo ha organizzato il "2° Trofeo Strada del Moscato di Scanzo", gara nazionale risevata a 96 Individualisti delle categorie A1 e A.

un combattimento di karate, foto d'archivio
un combattimento di karate, foto d'archivio

Altri sport

Diversi i risultati raccolti dai portacolori delle società della Provincia. Il bilancio è stato di quattro medaglie di bronzo tutte nel kumite

Karate / Trevigiani protagonisti alla Venice Cup

TREVISO - Anche la 26^ edizione della Venice Cup di karate va in archivio: molti gli atleti trevigiani protagonisti.

la squadra di Castelfranco a Lubiana
la squadra di Castelfranco a Lubiana

Altri sport

Buoni risultati per il Germinal Karate Castelfanco all'Open internazionale di Lubiana

Karate / Castelfranco di scena in Slovenia

CASTELFRANCO - Nel fine settimana i ragazzi del Germinal Karate Castelfranco sono stati protagonisti all'Open di Lubiana, in Slovenia.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×