22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Il Molinetto della Croda torna a cent'anni fa

Torna “Il Mulino e il suo tempo”, manifestazione storica in costumi popolari

commenti |

REFRONTOLO - L’attività di molitura al Molinetto della Croda, circa 100 anni fa, era ancora di vitale importanza per il sostentamento delle famiglie che qui risiedevano, oltre a rappresentare una risorsa e un’attrattiva per le persone dell’area. Uno dei momenti più significativi della vita del mulino, nel corso dell’anno, coincideva con l’inizio dell’autunno, quando gli agricoltori della zona erano soliti portare la “biava” (mais/granturco) al mugnaio, per ottenere la prima farina del raccolto.

 

Era il momento di festeggiare la “poenta nova”, che in passato rappresentava l’alimento base della dieta locale, ma soprattutto l’occasione per ritrovarsi insieme, per scambiarsi (a volte barattare) servizi e piccoli oggetti di uso quotidiano, in una delle “piazze” del paese più vitali, quella del Molinetto della Croda. Anima della festa era sempre l’oste del paese, che vi si trasferiva per alcuni giorni con pochi tavoli e una congrua quantità di vino nuovo.

 

Promossa dall’Associazione Molinetto della Croda e patrocinata dal Comune di Refrontolo, la rievocazione “Il Mulino e il suo tempo” vuole far rivivere queste tradizioni, consentendo di apprezzare attività e lavori ormai scomparsi (il muner / mugnaio, innanzitutto, ma anche la lavandera / lavandaia, lo scarper / calzolaio, l’arrotino, ecc.).

 

Figuranti del paese sono impegnati nelle due domeniche del 15 e 22 ottobre 2017 ad animare il percorso dei visitatori; la biava del nuovo raccolto viene portata al mulino nel dorso di un mulo per essere macinata e per la preparazione della polenta. Per l’occasione, l’edificio si presenta com’era 100 anni fa: gli arredi interni vengono sostituiti con mobili d’epoca, il portico torna a essere un fienile, l’area esterna riprende a ospitare animali da cortile. Così allestito, il molinetto è visitabile dal 17 al 21 ottobre anche durante la settimana e nelle giornate di sabato.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

20/04/2018

Pro Loco, si riparte

Dopo lo stop solidale per Scapol, indagato per il disastro del Molinetto, le attività ricominciano

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×