15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

17/11/2018sereno

15 novembre 2018

Sport

Mondiali di Calcio: tutto pronto per la finale "inattesa"

commenti |

Sarà dunque Francia-Croazia l'epilogo di Russia 2018: una finale che praticamente nessuno avrebbe predetto alla vigilia. I pronostici, infatti, erano tutti concentrati su Brasile e Germania e, invece, alla fine, ha prevalso la freschezza di Mbappé e i suoi terribili amici e la qualità e la grinta di Modric, Mandzukic e compagnia. In ogni caso, tutto si potrà dire, ma non che queste due Nazionali non si siano meritate di giocarsi il titolo in una sfida che ha, da una parte, il solito fascino e, dall'altro, l'emozione di tutte le situazioni nuove, inaspettate: la Francia ha superato agevolmente un girone tutto sommato agevole (Danimarca, Perù e Australia), per poi continuare a imporre la sua legge nella fase ad eliminazione diretta, regolando nell'ordine Argentina, Uruguay e Belgio; la Croazia, invece, dopo aver dato una sonora lezione a Messi e soci, ha vinto quello che era stato etichettato come il "girone della morte" (che includeva anche Nigeria e Islanda, oltre all'Argentina), regalandosi poi i brividi dei calci di rigore contro Danimarca e Russia rispettivamente negli ottavi e nei quarti e quelli dei supplementari contro l'Inghilterra in semifinale.

 

Di certo, dunque, domenica a Mosca (ore 17 il calcio d'inizio), i ragazzi di Deschamps dovrebbero arrivare alla finale con meno stanchezza fisica e psicologica, ma di fatto l'occasione che si ritroveranno di fronte i croati sarà probabilmente unica e irripetibile e potrebbe spingerli verso l'obiettivo con una forza “soprannaturale”. In campo non mancherà la qualità: Modric contro Pogba, Perisic contro Mbappé, Mandzukic contro Griezmann, sono solo alcuni dei duelli che vedremo sul manto erboso dello stadio Luzniki. Ovviamente, anche i bookmakers sono scatenati: la Francia, come detto, è favorita, la quota della vittoria transalpina si aggira sul due, mentre un'eventuale affermazione della Croazia regalerebbe un bel gruzzoletto al coraggioso scommettitore, visto che è data a quasi cinque volte la posta. Se non volete rischiare il risultato finale al 90', potreste scegliere Francia Campione del Mondo a 1.44 o azzardare la Croazia vincente a 2.75.

 

E anche per l'epilogo di questo splendido Mondiale, i siti di scommesse offrono una vasta e interessante varietà di bonus di benvenuto: aprendo un conto su Bet365, infatti, l'agenzia moltiplicherà il vostro primo deposito del 100% fino ad un massimo di 100 euro; Eurobet, invece, risponde così: accrediterà subito 10€ sul conto del nuovo iscritto dopo il primo versamento (d’importo pari o superiore a 10€), più un bonus di benvenuto pari al 50% dell’importo delle scommesse effettuate fino a un massimo di 200€; più articolata, ma non meno interessante, l'offerta di William Hill: il bonus scommesse della nota agenzia inglese, infatti, può arrivare fino a 100€, divisi in due tranche. Dopo aver piazzato la prima scommessa (con quota complessiva maggiore o uguale a 2, singola o multipla) si riceverà un bonus pari al 50% dell’importo speso (fino a un massimo di 25€), mentre per ricevere il bonus extra di 75€ si dovrà piazzare almeno 5 scommesse per un importo totale di 200€, con quota complessiva maggiore o uguale a due, entro 30 giorni di tempo dalla data di registrazione. Questo solo per citare alcune delle offerte attualmente sul mercato, ma se volete saperne di più, consultate la guida sui bonus scommesse di Sportytrader.it con tutti i dettagli per scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×