20/08/2018quasi sereno

21/08/2018quasi sereno

22/08/2018quasi sereno

20 agosto 2018

Treviso

A Monigo nasce il nuovo polo sportivo

La giunta comunale ha approvato il piano da 7,5 milioni

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Via libera al cantiere per la realizzazione dell’impianto sportivo di Mongo. Ieri la giunta ha approvato il piano ed ha stanziato i primi 3 milioni di euro per avviare il progetto da 7,5 milioni complessivi.

Promotore dell’iniziativa l’assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan che in questi mesi, con tecnici e uffici ha lavorato per arrivare a formalizzare una proposta fattibile e finanziabile. I lavori di costruzione della struttura, finanziati da questo primo stralcio di sei complessivi, saranno appunto lo stabile portante e i due spogliatoi. Secondo il cronoprogramma dell’amministrazione il cantiere per la nuova cittadella dello sport Monigo potrebbe partire già a fino 2018.

“L’idea -spiega l’assessore Ofelio Michielan - nasce dalla necessità di dare un punto di riferimento sociale e sportivo per tutti gli abitanti di San Liberale e Monigo, ma anche Santa Bona, ma anche per rispondere alle esigenze delle società sportive più importanti, come il Treviso basket, che oggi si allenano a Sant’Antonio e alle Acquette”.

Nel programma dei lavori pubblici approvati dalla giunta, anche un intervento per il rifacimento e la riqualificazione dell’impianto di illuminazione pubblica di via Mandruzzato, tra Santa Bona Vecchia e San Pelaio. Un investimento di 154 mila euro per i lavori che dovrebbero partire nei primi mesi del 2018.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×