21 gennaio 2020

Nord-Est

Monossido da vecchia stufa, trovato morto in casa

commenti |

commenti |

Monossido da vecchia stufa, trovato morto in casa

PADOVA - Un uomo di 73 anni è stato trovato morto ieri dentro la sua abitazione di Padova, ucciso quasi certamente da esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da una vecchia stufa. Ad avvertire i vigili del fuoco e la polizia sono stati i familiari, che non sentivano l'uomo da giorni. La moglie del 73enne si trovava ricoverata da ieri in ospedale per un malore (non legato ad esalazioni di monossido).

 

Quando i pompieri hanno forzato la porta dell'abitazione hanno trovato il cane della coppia agonizzante, ed hanno capito subito che l'appartamento era stato invaso dal gas letale.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×