19/01/2019velature diffuse

20/01/2019quasi sereno

21/01/2019quasi sereno

19 gennaio 2019

Mogliano

Monossido, a Monastier intera famiglia intossicata

In ospedale sono finiti il padre, la madre incinta e il figlioletto di cinque anni. Non sono in pericolo.

commenti |

l'ospedale di Mestre

MONASTIER - Famiglia intossicata finisce in ospedale: l’episodio è accaduto domenica a Monastier in una villetta lungo via Pavani.

A causa del monossido killer, inodore e invisibile, sono finiti al pronto soccorso il padre 36enne, la madre 35enne incinta di cinque mesi e il loro figlioletto di 5 anni.

Solo l’arrivo della madre del capo famiglia ha permesso di evitare il peggio. Dopo un sms ai suoceri da parte della mamma («non stiamo tanto bene), la donna è giunta nell’abitazione, ha aperto porte e finestre e ha fatto scattare l’allarme.

I suoceri in quel momento erano in camper a Brunico, in Trentino Alto Adige. I due chiamano il figlio che conferma il malessere. E tornano a casa.

L’allarme è scattato dopo le 13, quando sul posto accorrono i mezzi di soccorso, con due ambulanze, l’elisoccorso e i Vigili del Fuoco.

Il capofamiglia, dopo il ricovero a treviso, è stato trasferito in camera iperbarica a Mestre (nella foto, l'ospedale) per il trattamento di ossigeno. Non è in pericolo.

Mamma e figlio passano anch’essi per Treviso e poi a Mestre, ma stanno bene.

I Vigili del Fuoco stanno ricostruendo le cause: forse a monte si è verificato un problema alla caldaia.

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×