18/01/2019nuvoloso

19/01/2019velature diffuse

20/01/2019quasi sereno

18 gennaio 2019

Cronaca

Montagna, due morti e un ferito in poche ore

commenti |

Due morti e una persona ferita è il bilancio di due incidenti in montagne avvenuti in poche ore in Lombardia, in provincia di Bergamo e di Brescia. A Valbondione, comune in provincia di Bergamo, a perdere la vita è stato un uomo di 47 anni residente a Berzo San Fermo che è caduto in un dirupo. Era uscito da solo per un’escursione, poi ha incontrato un gruppo di persone che procedeva lungo lo stesso sentiero conosciuto come 'Lo scarico', scorciatoia utilizzata soprattutto d'estate rispetto al sentiero che porta al rifugio Curò. "Sul percorso però c'era del ghiaccio e l’uomo non indossava i ramponi. È scivolato e i traumi sono stati letali", spiegano i soccorritori.

 

L'incidente è accaduto poco prima delle 9 di ieri, domenica, a 1.700 metri di quota, in località Tre croci. Gli altri escursionisti hanno subito chiesto aiuto. Sul posto è intervenuto l'elisoccorso da Bergamo, con il supporto di alcuni tecnici della stazione di Valbondione.

 

Nel Bresciano, invece, una coppia stava scalando lungo un canale al Cornone del Blumone, nel gruppo dell'Adamello, ma qualcosa è andato nel peggiore dei modi e sono precipitati. L'uomo è deceduto, dopo una caduta per circa 200 metri; la donna è stata portata in ospedale a Brescia in condizioni gravi: si tratta di due alpinisti milanesi. L'allarme alla Centrale operativa è arrivato intorno alle 10:30.

 

Sul posto è intervenuto l'elisoccorso da Brescia e una squadra del Soccorso alpino, V Delegazione Bresciana. L'intervento è terminato nel primo pomeriggio.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×