22/02/2018pioggia debole

23/02/2018pioggia debole

24/02/2018variabile

22 febbraio 2018

Mogliano

Morì sul lavoro, assolto tecnico moglianese

Alessandro Valotto morì nel 2010 a Noale: condannato il titolare dell'azienda

commenti |

incidente sul lavoro, assolto tecnico di Mogliano

MOGLIANO - Un solo colpevole: nove mesi di reclusione, con sospensione della pena, per la morte di Alessandro Valotto, autista della “Masiero Trasporti” di Marghera.

Valotto morì il 5 luglio 2010 a 58 anni in un incidente sul lavoro alla “Trevisan Ecologia” di Noale. Il decesso fu causato da un politrauma da schiacciamento dopo che era stato travolto dai pannelli in cemento armato del capannone. A provocare la caduta dei pannelli era stato un colpo dato alle pareti con un muletto.

Condannato ieri mattina per omicidio colposo il titolare dell’azienda dove avvenne la tragedia, Giuseppe Trevisan, noalese di 66 anni, che dovrà anche pagare le spese processuali.

Assolti, per non aver commesso il fatto, invece, gli altri quattro imputati tra cui Guido Franchin, dipendente del Comune di Venezia, 61 anni, di Mogliano Veneto, responsabile del collaudo statico della struttura.

Anche la pm aveva chiesto l’assoluzione per i quattro professionisti, pur con una differenziazione delle formule.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×