25/05/2019parz nuvoloso

26/05/2019variabile

27/05/2019pioggia

25 maggio 2019

Benessere

Morbillo: crescono ancora i casi in Usa, 555 nel 2019.

AdnKronos | commenti |

Roma, 16 apr. (AdnKronos Salute) - Il numero di nuovi casi di morbillo negli Stati Uniti è aumentato ancora questo mese, portando il totale dei contagiati nel 2019 a 555. Lo hanno annunciato i Centers for Disease Control and Prevention. Le autorità sanitarie hanno segnalato 90 casi a partire dall'11 aprile contro i 78 della settimana precedente, con epidemie a New York, Washington, in California, nel New Jersey e in Michigan. Alcuni di questi casi erano in gran parte legati ai viaggiatori che tornavano da Paesi in cui sono presenti focolai del virus tra cui Israele, Ucraina e Filippine. Siamo dunque di fronte alla peggiore epidemia da quando gli Usa nel 2000 avevano annunciato di aver eliminato il morbillo.

Secondo i dati preliminari dell'Organizzazione mondiale della sanità, nei primi tre mesi del 2019 i casi segnalati sono aumentati del 300% a livello globale rispetto all'anno precedente. "Questa è una malattia davvero implacabile", ha affermato Saad Omer, ricercatore dell'Emory Vaccine Center di Atlanta al 'New York Times'. Sempre secondo l'Oms, la malattia ha causato circa 110 mila vittime in tutto il mondo nel 2017.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×