14 dicembre 2019

Vittorio Veneto

E' MORTA FERNANDA POMPEGGI

Aveva denunciato il medico di base che le aveva comunicato l'impossibilità di continuare a fare visite a domicilio per l'aumento del prezzo del carburante

| commenti | (8) |

| commenti | (8) |

Vittorio Veneto - E' morta ieri, uccisa dal tumore che l'aveva colpita, Fernana Pompeggi, di Anzano, operatrice sociosanitaria della coop. "Insieme si può" di Villa delle Rose. Aveva 64 anni ed è morta alle tre di domenica pomeriggio all'ospedale di Vittorio Veneto. La donna era malata da due mesi e le sue condizioni di salute erano andate sempre peggiorando.
Era nota per il fatto di aver reso pubblica, quest'estate, una faccenda che la riguardava: il suo medico di base, Nazzareno De Nardi, specialista in ginecologia e ostetricia, le aveva comunicato l'impossibilità di continuare a fare visite a domicilio fuori da Vittorio Veneto a causa dell'aumento del prezzo del carburante e le aveva consigliato di cambiare medico. La signora cambiò medico e informò del fatto l'Ordine dei medici, l'Ulss 7 e il Tribunale del Malato. Lo specialista disse di essere stato frainteso, avendo invitato la paziente a scegliere un medico del comune di residenza.
I funerali saranno celebrati domani alle 15.30 nella chiesa di Sant'Andrea da mons. Mario Albertini. Fernanda Pompeggi lascia il marito Claudio Silot e i figli Silvia, Sergio e Sara.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×