19/04/2018sereno

20/04/2018sereno

21/04/2018quasi sereno

19 aprile 2018

Altri sport

Motta e Cessalto ricordano Diego

Manifestazione sportiva in piscina a Motta per ricordare il 16enne cessaltino recentemente deceduto in un incidente stradale

Altri sport

CESSALTO / MOTTA - Successo Gymnasium domenica alla 5^ edizione del Meeting del Livenza, dove è stato ricordato Diego Zago.

Hanno gareggiato le squadre dei gruppi sportivi di Pordenone, Aviano, Motta di Livenza, lo Special Team e la squadra dei ragazzi di Levico. L’impianto di Motta ha ospitato le squadre per tutta la giornata offrendo anche il pranzo preparato dal bar Me Gusta.

La manifestazione è caratterizzata dall’intensa integrazione tra atleti disabili e non. In particolare sono state avvincenti le staffette integrate con atleti della squadra giovanile e dello Special Team e le prove in acque libere, tali prove prevedevano tre passaggi in una vasca dove una volta rimosse le corsie sono state posizionate tre boe formando un percorso a triangolo.

Un minuto di silenzio ed un lungo applauso è stato dedicato a Diego, giovane nuotatore di Motta recentemente scomparso in un incidente stradale e a cui è stato dedicato il Meeting.

Presenti anche la famiglia di Diego e Don Mauro, parroco di Cessalto, a cui verrà consegnato il ricavato della manifestazione per le attività dell’oratorio di Cessalto luogo frequentato da Diego e a cui era molto legato.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

 Lucia Tennani (la nonna), Annarosa Quaglio (la figlia) e Giovanni Battistella (il nipote)
 Lucia Tennani (la nonna), Annarosa Quaglio (la figlia) e Giovanni Battistella (il nipote)

Altri sport

Nonna, figlia e nipote frequentano la rinnovata sala d’allenamento al Palasport. E mercoledì 25 aprile, in città, arrivano la Coppa Primavera e il 1° Trofeo Palextra di spada

Tre generazioni in pedana con la Scherma Conegliano

CONEGLIANO - La scherma, a Conegliano, è una passione che non guarda la carta d’identità. Nella rinnovata sala del Palasport di via Filzi si allenano appassionati di tutte le età. Capita addirittura che in pedana si ritrovino nonna, figlia e nipote.

Moreno Pesce
Moreno Pesce

Altri sport

Dopo essersi cimentato nel 2017 sui 14 km della prova storica da Asolo a Cornuda, l’atleta amputato ad una gamba torna al via del classico appuntamento trevigiano

Due Rocche, la sfida di Moreno Pesce

CORNUDA - Dalle profondità del mare alla cima delle montagne più alte, passando per le colline tra Asolo e Cornuda. All’edizione 2018 della Duerocche, in programma mercoledì 25 aprile, parteciperà anche Moreno Pesce. 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.933

Anno XXXVII n° 7 / 12 aprile 2018

DI CORSA!

Attenzione: può causare dipendenza. Chi inizia a correre non si ferma. Parola di runner

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×