20/08/2017quasi sereno

21/08/2017quasi sereno

22/08/2017quasi sereno

20 agosto 2017

Cronaca

Multe, se è notte paghi di più

commenti |

Hai preso una contravvenzione dopo le 22 e prima delle 7 della mattina? E' previsto un aumento della multa di un terzo. Spesso si dimentica che le multe per violazioni del codice della strada commesse di notte costano di più di quelle realizzate durante il giorno si legge su laleggepertutti.it. Così, ad esempio, un eccesso di velocità o un passaggio col semaforo rosso, un’inversione di marcia, la violazione della distanza di sicurezza o il cambiamento di corsia vengono considerate più gravi se commesse dopo le 22.

La maggiorazione di un terzo della multa non si applica, però, a tutte le violazioni ma solo a quelle che riguardano gli articoli 141 e 142 del codice della strada (limiti di velocità), articolo 145 che disciplina l’obbligo di dare la precedenza a chi viene da destra, articolo 146 (violazione della segnaletica stradale), articolo 149 (distanza di sicurezza tra i veicoli), articolo 154 che regola le ipotesi di cambio di direzione o di corsia, articolo 174 (punisce la guida oltre i limiti di durata per i veicoli adibiti al trasporto di persone o cose), articolo 176 (che regola il comportamento sulle carreggiate, sulle rampe e sugli svincoli sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali), articolo 178 che disciplina i documenti di viaggio per trasporti professionali con veicoli non muniti di cronotachigrafo. Dunque, per applicare la maggiorazione notturna è necessario verificare che la violazione commessa rientri tra quelle appena elencate. gravi se commesse dopo le 10 di sera.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

immagine della news

08/06/2017

Mogliano, dalle multe in arrivo due milioni

Il dato, relativo al 2016, è stato reso noto dal consigliere di opposizione Giovanni Azzolini: «L'Amministrazione ha raddoppiato il valore dell'anno precedente»

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×