12 novembre 2019

Mogliano

Muore dopo due giorni di agonia

Tragedia a Monastier: dopo 48 ore di agonia giovedì mattina è spirato il 36enne centauro Francesco Zambenedetti, vittima di un incidente stradale martedì scorso

commenti |

commenti |

Il Ca' Foncello di Treviso

MONASTIER - Non ce l’ha fatto Francesco Zambenedetti, 36enne centauro di Monastier, vittima martedì alle 13 di un frontale contro il Fiat Fiorino guidato dal 46enne C.A.

L’episodio eraaccaduto in via Lombardia, poco lontano dalla stazione di servizio Tamoil.

L’uomo, di professione operaio, è morto giovedì mattina, alle 11, all'ospedale Ca' Foncello di Treviso dov’era ricoverato subito dopo lo schianto.

Lascia la moglie, di un anno più giovane, e il figlioletto che oggi, venerdì, ha compiuto 5 anni.

Sull’episodio indaga ora la Procura di Treviso che ha aperto un fascicolo con ipotesi di reato di omicidio stradale.

Dopo l’impatto, il 36enne era stato intubato e ricoverato con l’elisoccorso al Ca’ Foncello di Treviso. Ieri dunque il decesso.

 

Martedì scorso il tragico impatto

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

28/07/2017

Schianto a Monastier: è grave

Il sinistro questo pomeriggio, venerdì: una donna finisce fuori strada. Ricoverata in ospedale, è in condizioni preoccupanti

immagine della news

24/07/2017

Centrato da una Porsche: è grave

L'incidente venerdì sera a Caposile, nel veneziano: 63enne di Monastier è ancora in prognosi riservata a Mestre. Ma non è in pericolo

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×