10 dicembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

"Muori": lo scherzetto di Halloween diventa minaccia

Bigliettini a sfondo ingiurioso nella cassetta delle lettere di un anziano

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

VALDOBBIADENE – “Dolcetto o scherzetto?”: qualcuno a Valdobbiadene deve aver travisato il senso dello “scherzetto” mettendo bigliettini di minacce e insulti nella cassetta delle lettere di un anziano. A dirla tutta la grafia non sembra quella di un bambino il che fa pensare che ci sia chi ha approfittato della ricorrenza made in USA, per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, con una pratica deprecabile.

“Muori lurido umano; Apri! Brutto sgorbio senza cervello!” sono solo alcune della lettere, almeno 4 trovate da un anziano di Valdobbiadene all’indomani mattina del passaggio dei ragazzini che chiedevano dolcetti. Generale l’indignazione per l’accaduto ma più d’uno ha notato la grafia poco infantile mentre i più hanno sottolineato che se si tratta di bambini e ragazzi, certi comportamenti sono frutto di una cattiva educazione da parte degli adulti.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×