20 settembre 2019

Montebelluna

MUSEO CIVICO, AMPLIAMENTO IN VISTA

Una nuova ala da destinare a sede espositiva ed uffici

| commenti |

| commenti |

MONTEBELLUNA – Il Museo Civico di Montebelluna sarà ampliato: 1400 mq di nuova costruzione, articolata su due piani ed un piano mezzanino, che saranno dedicati per circa 600 mq all’esposizione al pubblico del materiale museale e per la restante parte ad uffici, magazzini e laboratori didattici.

La nuova struttura, la "Nuova galleria delle scienze", ospiterà tutte le collezioni dedicate all'ambito scientifico e naturalistico del museo, mentre la barchessa di Villa Biagi (attuale sede espositiva) manterrà la propria destinazione di struttura dedicata all'ambito storico archeologico, espandendo l'area espositiva della sezione anche al piano superiore. All’esterno ci sarà spazio per un’area verde ed una piccola centralina idroelettrica capace di produrre l’energia necessaria al nuovo edificio.

“Questo intervento – afferma l'assessore alla Cultura Francesco Da Riva – si inserisce in modo coerente all’interno del percorso di promozione e sostegno alle politiche culturali perseguito negli anni dalla nostra amministrazione. Dopo aver gestito con successo il passaggio dalla vecchia alla nuova biblioteca, ora i tempi sono maturi per pensare anche ad un nuovo museo. Le potenzialità racchiuse in un progetto di questa portata sono immense e potranno apportare grandi benefici alla Città di Montebelluna, non solo dal punto di vista culturale”.

Il progetto comporta un investimento complessivo di euro 2.800.000 per la realizzazione del primo stralcio ed è vincolato alla concessione di un finanziamento europeo che transita attraverso la regione e che garantisce la copertura del 70% dell'opera.

"Il nostro museo ha assunto una notorietà ed una qualità davvero notevoli nel corso degli anni, basti pensare che l'ultima mostra "Cosmos" ha portato a Montebelluna oltre 35.000 visitatori. Anche per questo riteniamo che il finanziamento europeo sia un'occasione da cogliere al volo per la crescita della nostra comunità. Ci auguriamo che la penseranno come noi anche i membri della commissione incaricati di valutare il progetto".

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×