13 novembre 2019

Vittorio Veneto

Il museo del Cenedese perde pezzi: pietra si stacca e sfiora un passante

Paura questa mattina in via Roma: uno stemma precipita dalla facciata e si frantuma al suolo

Stefania De Bastiani | commenti |

immagine dell'autore

Stefania De Bastiani | commenti |

Pezzo di stemma rimasto attaccato

VITTORIO VENETO - Ha rischiato grosso, questa mattina, un passante che mentre transitava in via Roma è stato sfiorato da uno stemma di pietra che, staccandosi dalla facciata del museo del Cenedese, si è schiantato al suolo a un metro dal pedone.

 

Il grosso stemma di pietra, alto circa 50 centimetri e del peso di diversi chili, era fissato alla facciata dello storico edificio con delle sbarre in ferro. Improvvisamente, questa mattina, l’insegna in pietra ha ceduto e, per tre quarti, in un blocco unico è caduta al suolo, frantumandosi a terra.

“Se cadeva un secondo prima - racconta il passante che ha assistito alla scena - sotto quel blocco c’ero, e probabilmente ci rimanevo, io”.

 

Gli stemmi sono stati sistemati sulla facciata  del palazzo in maniera sporgente, in modo da dare la possibilità ai passanti di osservarli anche da sotto. L’incidente di questa mattina, in cui per fortuna non ci sono stati feriti, è di certo un segnale di avvertimento: il luogo deve essere messo in sicurezza.

Uno dei pezzi dello stemma che si è frantumato al suolo

 



foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

20/02/2010

"EL GAVINEL"

E' il titolo dell'opera inedita di Pietro Pajetta recentemente ritrovata

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×