La musica delle fanfare alpine invade Conegliano

Sabato 22 aprile l'Ana di Conegliano accoglierà centinaia di musicisti che rallegreranno vie e piazze

CONEGLIANO - E’ partito il conto alla rovescia per il grande evento alpino, l’Adunata del Piave, che richiamerà migliaia di persone nella Marca, organizzato insieme dalle quattro sezioni provinciali: Treviso, Conegliano, Valdobbiadene e Vittorio Veneto.

Domani sera, 22 aprile, a partire dalle 17.30, l’Ana di Conegliano presieduta da Giuseppe Benedetti accoglierà centinaia di musicisti che rallegreranno l’atmosfera in vista dell’Adunata del 12-14 maggio. “Questo appuntamento – spiega il presidente Giuseppe Benedetti – ha una connotazione speciale poiché si svolgerà in teatro ma anche nelle vie e nelle piazze della città, coinvolgendo la gente in un carosello emozionante”.

La parte del leone spetta alla gloriosa Fanfara Congedati della Brigata Alpina Cadore che si esibirà alle ore 17.30 in centro a Conegliano (via Carducci e piazza Cima) e alle 21 nel Teatro Accademia (ingresso libero).
vAccanto a questo evento musicale sono previste esibizioni diffuse a partire dalle ore 20.30 con protagonisti: Fanfara Alpina Sezione di Conegliano, Corpo Bandistico parrocchiale Majorette Maser (per la Sezione di Treviso), Corpo Bandistico di Moriago della Battaglia 1827 (per Valdobbiadene), Corpo bandistico Cappella Maggiore (per Vittorio Veneto). Sarà un carosello musicale che coinvolgerà piazza Cima e tante altre zone della città di Conegliano. Alle ore 23.15 tutte le fanfare si ritroveranno sulla Gradinata degli Alpini per eseguire all’unisono l’Inno Nazionale italiano.

L’evento sostenuto dal Comitato Organizzatore Adunata, gode del patrocinio dell’Ana nazionale, della Regione Veneto, della Provincia di Treviso, del Comune di Conegliano.

 



Isabella Loschi

Loading...

Commenta questo articolo


Grazie per averci inviato la tua notizia

×