16 settembre 2019

Esteri

Naufragio al largo della Libia: 100 migranti dispersi

commenti |

Cento migranti risultano dispersi al largo delle coste della Libia dopo un naufragio. A darne notizia è stata la Guardia Costiera libica. Non si hanno ancora notizie certe, ha poi precisato il portavoce della Marina libica Ayoub Qasim, parlando con la Dpa. "Stiamo ancora aspettando che ci comunichino informazioni a partire da un'imbarcazione della Marina che si trova nell'area". Il portavoce ha detto che altre 14 persone, che si trovavano a loro volta a bordo dell'imbarcazione naufragata, sono state tratte in salvo. Non si conosce l'esatto numero di migranti che erano a bordo al momento dell'incidente.

La notizia del naufragio arriva mentre è in corso a Bruxelles il Consiglio europeo con i 28 leader Ue impegnati a trovare un accordo sulla questione immigrazione. Dall'Italia intanto il ministro dell'Interno Matteo Salvini annuncia: "Ho sentito il ministro delle Infrastrutture e anche noi emaneremo una circolare che chiude i porti non solo allo sbarco ma anche alle attività di rifornimento alle navi Ong, che sono indesiderate in Italia". "Le navi straniere, finanziate in maniera occulta da potenze straniere, in Italia non toccano terra", ha aggiunto.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×