28/03/2017sereno

29/03/2017quasi sereno

30/03/2017sereno

28 marzo 2017

Nazionale, prima convocazione per Meret, D'Ambrosio, Spinazzola e Verdi.

Altri Sport

Roma, 18 mar. - (AdnKronos) - Il portiere della Spal Alex Meret, il difensore dell’Atalanta Leonardo Spinazzola e quello dell’Inter Danilo D’Ambrosio sono le novità tra i 27 azzurri convocati dal commissario tecnico Gian Piero Ventura per i prossimi due impegni della Nazionale: venerdì 24 marzo a Palermo con l’Albania nel match valido per le qualificazioni alla Coppa del Mondo di Russia 2018 e martedì 28 con l’Olanda ad Amsterdam in un’amichevole dal grande fascino. Torna in azzurro anche l'attaccante oggi al Southampton, Manolo Gabbiadini. Dopo aver convocato 25 giocatori il tecnico ne ha aggiunti altri due: gli esterni Matteo Politano del Sassuolo e Simone Verdi del Bologna, quest’ultimo alla prima convocazione ufficiale. Da verificare le condizioni di Federico Bernardeschi, che ha accusato un problema fisico questa mattina; il calciatore raggiungerà comunque il ritiro di Coverciano.

Questo l'elenco. Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Spal); difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Danilo D’Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Milan), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Torino).

Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain); esterni: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Inter), Lorenzo Insigne (Napoli), Nicola Sansone (Villarreal), Matteo Politano (Sassuolo) e Simone Verdi (Bologna); attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

La Nazionale si radunerà domani 19 marzo presso il centro tecnico federale di Coverciano e raggiungerà Palermo alla vigilia del match, per poi rientrare a Firenze e spostarsi in Olanda, anche in questo caso il giorno precedente la gara. Grande attesa allo stadio ‘Renzo Barbera’ per Italia-Albania (sarà il secondo confronto diretto della storia, dopo l’1-0 di Genova nel 2014) nella quinta giornata del girone G delle qualificazioni europee che vedrà in programma il contemporaneo confronto di Gijon tra Spagna (leader con l’Italia a 10 punti) e Israele (a sorpresa terza a quota 9, a +3 sull’Albania).

A Palermo gli azzurri possono contare su un fattore campo positivo (13 gare disputate, 11 vittorie, 1 pareggio e 1 sola sconfitta nel 1994 con la Croazia) e una serie di 5 vittorie di fila ancora aperta, dal 2-1 alla Norvegia nel 2004 all’1-0 alla Bulgaria del 2015.

Per l’Italia altri record da difendere: nelle qualificazioni mondiali, la Nazionale è ancora imbattuta in casa: nei 50 incontri disputati tra il 1934 e il 2013 può vantare 43 vittorie e 7 pareggi (in trasferta 51 gare disputate, 27 vittorie, 17 pareggi e 7 sconfitte). Contando tutti gli incontri di qualificazione a Mondiali e Europei, gli Azzurri vantano inoltre un’imbattibilità di 54 partite (ultimo ko a Saint Denis, Francia-Italia 3-1 il 6 settembre 2006).

 



Loading...

Commenta questo articolo


Le società Sportive


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Zaia annuncia la manovra sull'Irpef per la Pedemontana Veneta. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.910

Anno XXXVI n° 6 / 30 marzo 2017

TANTO DI CAPPELLO ALLE PENNE NERE

L’abbraccio della Marca agli alpini. Il capoluogo ospita per la terza volta l’adunata nazionale delle penne nere. Previste 400mila persone. L’organizzazione è del Coa con le quattro sezioni Ana della provincia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×