15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

17/11/2018sereno

15 novembre 2018

Esteri

Neonati senza braccia nelle aree rurali,“Potrebbero essere i pesticidi”

La Francia apre un inchiesta nazionale: “Non può essere una coincidenza”

commenti |

11 bambini nati senza braccia o mani in Francia dal 2007. Sette solo nel raggio di 17 chilometri, in un’area rurale del dipartimento di Ain, nella Francia orientale.

 

I medici inizialmente avevano definito il caso una coincidenza, ma Emmanuelle Amar, epidemiologo e direttrice del gruppo Remera (Registro di malformazioni nel Rodano-Alpi) ha dichiarato al Guardian che è più probabile che l’anomalia sia causata da “fattori ambientali o medici”.

 

La ricercatrice ha spiegato al giornale inglese che l’unico fattore comune di queste nascite di bimbi malformati, avvenute a poca distanza di tempo e di spazio, è che i genitori vivevano nelle medesime aree rurali. Questo ha gettato sospetti sui pesticidi che vengono utilizzati e concentrato l’attenzione sui fattori ambientali.

 

I ricercatori sono arrivati alla conclusione che il numero di bimbi nati con malformazioni in quella zona è 58 volte superiore al normale e che non può trattarsi di una coincidenza. Il governo ha aperto un’inchiesta nazionale, mentre Amar e il gruppo Remera si stanno concentrando proprio sull’ambiente dove questi bimbi sono stati concepiti.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×