16/06/2019quasi sereno

17/06/2019quasi sereno

18/06/2019possibile temporale

16 giugno 2019

Italia

No Tav, parlamentari M5S e Sel al cantiere

Due pullman con a bordo gruppi di parlamentari del Movimento 5 Stelle e di Sel

commenti |

Chiomonte (Torino) - Due pullman con a bordo gruppi di parlamentari del Movimento 5 Stelle e di Sel, insieme agli accompagnatori, hanno fatto il loro ingresso nel cantiere Tav di Chiomonte dove oggi è programmata una visita.

"E' una grande emozione" dice dal bus Laura Castelli, deputata del M5S. "La viviamo come cittadini, come siamo sempre rimasti, ma oggi essere anche deputato ci dà il diritto a una verità che prima ci era impedita. E' una grande emozione - aggiunge Castelli che porta al collo un fazzoletto No Tav - perché ti rendi conto quanto ora può cambiare la verità per il paese su quest'opera".

Parlamentari al cantiere

Sono una settantina i parlamentari 5Stelle in visita al cantiere. "Chiederemo a Ltf alcune spiegazioni tecniche e della documentazione - spiega Castelli - e tenteremo di fare la diretta streaming della visita così oggi anche i cittadini a casa potranno vedere".

Per Marco Scibona, senatore 5 Stelle e organizzatore della visita, quella di oggi è ''una giornata storica, finalmente siamo riusciti a visitare questa zona dopo oltre un anno mezzo durante il quale siamo stati sempre tenuti fuori nonostante avessimo anche acquistato il plateatico della Maddalena". "E' una giornata importante, si tratta di una prima visita che verrà reiterata per verificare che tutto sia a norma", aggiunge Scibona.

Il commissario straordinario per la Torino Lione, Mario Virano, considera la visita ''un fatto positivo così chi visita il cantiere si renderà conto di cosa c'è qui. Io sono aperto a ogni miglioramento possibile e fiducioso che il progetto vada avanti".

(Adnkronos/Ign)

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×