12 novembre 2019

Vittorio Veneto

VITTORIESE MUORE ANNEGATO

Il suicidio l'ipotesi più attendibile.

| commenti |

| commenti |

Cappella Maggiore - Ieri mattina i Carabinieri di Cordignano hanno recuperato una salma presso la centrale idroelettrica Enel di via Castelletto a Cappella Maggiore. Si tratta di un vittoriese di 53 anni deceduto probabilmente - secondo quanto ha ipotizzato l'Usl 7 - il giorno precedente.
La moglie aveva dato appunto l'allarme della scomparsa. Durante le ricerche l'auto di C.B. è stata ritrovata in località S. Andrea nei pressi del Canale Enel. A quel punto i sospetti che in seguito si sono rivelati veri.
Il corpo è stato riconosciuto dalla moglie e dalla cognata presso l'ospedale di Costa. Non si esclude nemmeno l'incidente.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×