10 dicembre 2019

Vittorio Veneto

IL FAI NON DIMENTICA IL BROLO DI SAN GIACOMO

Un parco "nel luogo del cuore 2007"

| commenti | (10) |

| commenti | (10) |

Vittorio Veneto - Archiviato il IV censimento dei "Luoghi del cuore", il FAI ritorna sul brolo di San Giacomo, il luogo del cuore 2007, il più votato dagli italiani.

Il Fondo per l´Ambiente Italiano è intenzionato a finanziare la progettazione di un parco ed affidare lo studio all´Istituto Universitario di Architettura di Venezia.

Si tratterebbe di dare così vita ad un progetto che già nel gennaio del 2008 a Milano, in occasione della premiazione del 3° censimento dei luoghi del cuore, Alessandro De Bastiani propose per conto del comitato di salvaguardia del Monastero.

L´idea esposta in quella occasione era per l'appunto quella di realizzare nel Brolo un parco didattico dove verrebbero messe a dimora piante autoctone, alberi da frutto tradizionalmente esistenti nel nostro territorio e in via di estinzione e il ripristino di un´area umida (marcita) già esistente in passato ed ancora servita da un canale di irrigazione proveniente dal Meschio. Un parco all´insegna delle biodiversità e delle colture tradizionali.

Il Brolo diventerebbe così un parco al servizio della città ed in particolare al quartiere di San Giacomo, un luogo dove le scolaresche possono fare delle esperienze scientifiche, studiare le piante, osservare i cicli della natura. Il luogo può così ritornare a vivere mantenendo la sua vocazione agricola e diventare meta e luogo di incontro per bambini, giovani ed anziani.

Ci auguriamo che il progetto che il FAI intende finanziare vada avanti spedito,senza intoppi burocratici e con l´augurio che non venga bloccato a causa dei ricorsi legali avanzati dalla amministrazione Scottà nei confronti della Soprintendenza e del Monastero.  Sarebbe un bel regalo che il Fondo per l´Ambiente Italiano fa alla nuova amministrazione comunale che si insedierà il prossimo giugno ed a tutta la città.

Un regalo il cui merito sarà soprattutto  dei 16.000 cittadini firmatari del censimento  "I luoghi del Cuore" che hanno scelto il Brolo di San Giacomo facendolo diventare il prato più amato dagli italiani.

Luigi Villanova

 

In foto: Alessandro De Bastiani alla premiazione del 3° censimento dei luoghi del cuore

 

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×