18 novembre 2019

Nord-Est

In gita col figlio sul Monte Serva, scivola e muore

commenti |

commenti |

BELLUNO - Un escursionista veneziano sessantenne è morto oggi dopo essere scivolato mentre percorreva un vallone di montagna sul Monte Serva (Belluno), ruzzolando per decine di metri fino ad un ghiaione. Il corpo dell'uomo, per il quale non è stato possibile alcun soccorso, è stato recuperato con l'elicottero dal Suem di Pieve di Cadore.

 

Era ad una quota di circa 1400 metri, all'altezza del vallone della Bocca de Rosp. L'assenza di neve in questo periodo ha fatto si' che l'escursionista non abbia potuto far niente per frenare la caduta. Il sessantenne, residente a Scorzè, è scivolato per decine di metri sull'erba secca, in un tratto molto scosceso. Sul posto è giunto anche un tecnico del Soccorso alpino di Belluno, che ha aiutato i sanitari nel recupero della salma. L'uomo stava compiendo una gita assieme al figlio e a due amici.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×