18 ottobre 2019

Cronaca

Cocaina e sostanze dopanti in palestra, arrestato istruttore

commenti |

commenti |

Nascondeva in palestra cocaina e soldi, acquistava sostanze dopanti per posta e le rivendeva ai frequentatori del suo centro fitness. L'uomo, 60 anni, istruttore in una palestra di Castelsardo, è stato arrestato dai carabinieri del Nas di Sassari con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti.

 

Le indagini dei militari sono partite nell'ambito di un'inchiesta avviata dalla Procura di Padova sul traffico di sostanze dopanti. I carabinieri sono risaliti a Bianco come acquirente per corrispondenza di grosse quantità di anabolizzanti e altri dopanti, che si faceva consegnare da un ignaro corriere postale per poi rivenderle ai body builder che si allenavano nella sua palestra.

 

In seguito a una perquisizione nella stessa palestra i carabinieri hanno trovato 20 grammi di cocaina in pietra e 125 mila euro in contanti nascosti nel controsoffitto. Il Gip del tribunale di Sassari ha convalidato l'arresto dell'uomo, che è stato poi rilasciato e resta a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×