12 novembre 2019

Castelfranco

100% energie rinnovabili per gli edifici pubblici di Asolo

Il Comune punta oltre: prossimo traguardo rendere green l'illuminazione stradale

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

ASOLO - Edifici comunali e illuminazione pubblica ad Asolo usano solo energia prodotta da fonti rinnovabili al 100%, una scelta amministrativa che ha consentito alla città dai cento orizzonti di ottenere la certificazione ad hoc. Ma nono basta ora, dopo questo risultato il prossimo traguardo da raggiungere sono l'efficientamento energetico e la messa a norma di tutta la rete dell'illuminazione pubblica.

«L’obiettivo 20-20-20 promosso con l'adesione al Patto dei Sindaci, dunque, si fa sempre più concreto per il Comune, che con le azioni intraprese»: spiega una nota della Municipalità che ricorda anche le iniziative già attuate a cominciare a dall’efficientamento energetico delle scuole medie. Altre azioni sono state messe in atto nel corso degli anni come la sostituzione delle caldaie alimentate a gasolio, con caldaie a metano a condensazione in: palestre, municipio, scuola materna e museo civico.

Sul fonte della pubblica illuminazione si registrano, inoltre, la sostituzione di tutte le lampade alogene del Museo e del Teatro con lampade a led, nonché la nuova illuminazione perimetrale del Castello Cornaro e l’efficientamento ai campi sportivi: tutte iniziative volte a garantire un risparmi economico ed al contempo uno sviluppo sostenibile.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×