19 settembre 2019

Sport

Totti contro Figo, è 'La Notte dei Re'.

Solidarietà

Altri Sport

Roma, 8 apr. - (AdnKronos) - Una serata eccezionale con i re del calcio mondiale. È 'La Notte dei Re', l’evento che domenica 2 giugno a Roma vedrà affrontarsi due icone simbolo del calcio: Francesco Totti e Luis Figo. L'ottavo Re di Roma scenderà di nuovo in campo per sfidare il Re dei Galacticos in un match sei contro sei, al quale prenderanno parte tante altre star calcistiche. Nasce una nuova disciplina 'Soccer Six' da un’idea di IFDA -International Football Development Association- per dare una nuova vita professionale ai campioni che sono diventati leggende.

Teatro dell’evento sarà lo Stadio del Tennis del Foro Italico. Il Campo Centrale per una sera si trasformerà in un campo da calcio allestito con sponde laterali, dove le squadre capitanate dai due campioni disputeranno due tempi da 30 minuti ciascuno. Il fischio d’inizio è in programma alle ore 21.

Sarà una grande giornata di sport all’insegna della solidarietà. Parte del ricavato, infatti, sarà devoluto all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù per la realizzazione dell’Istituto dei Tumori e dei Trapianti.

Alla conferenza stampa di presentazione, tenutasi oggi presso il Parco dei Principi Grand Hotel & Spa e moderata dal giornalista di Sky Sport Marco Cattaneo, erano presenti anche i due protagonisti Francesco Totti e Luis Figo. “Sarà una serata emozionante - ha affermato l'ex capitano giallorosso - Si tratta di un evento nuovo e originale che ha come obiettivo quello di far divertire le tante persone che assisteranno al match. Insieme a me e Luis, uno dei giocatori più forti che abbia mai sfidato, ci saranno altri grandi calciatori nostri amici che vi sveleremo nelle prossime settimane".

"Mi auguro di fare il sold out - ha continuato la Scarpa d’Oro 2007 - perché questa partita nasce per sostenere l’Ospedale Bambino Gesù. Proprio per questo motivo l’ho voluta fortemente. L’intenzione è quella di ripetere l’evento anche nei prossimi due anni sfidando altre due leggende del calcio mondiale”.

Felice di aderire e di sfidare Totti nella sua città, Figo ha aggiunto: “Quando Francesco mi ha chiamato non ho potuto far altro che accettare perché lo considero uno dei forti calciatori di sempre. Disputare questa partita insieme ad altre stelle per una buona causa, poi, renderà la giornata veramente speciale. Il pubblico romano - ha proseguito l’ex calciatore di Sporting Lisbona, Barcellona, Real Madrid e Inter - è sempre molto appassionato e per questo motivo non ho dubbi che risponderà alla grande”.

Come affermato dallo stesso Totti, gli altri protagonisti saranno svelati nelle prossime settimane. Sarà comunque il tema regale a fare da filo conduttore durante tutto l’evento. Le due squadre, infatti, saranno annunciate da trombettieri, con lo speaker che declamerà il titolo regale di ogni giocatore. Inoltre le classiche panchine ai lati del campo saranno sostituite da veri e propri troni.

L’aspetto 'charity', come ribadito dai due calciatori, avrà un ruolo centrale durante 'La Notte dei Re'. L’Ospedale Bambino Gesù, infatti, sta lavorando per realizzare un Istituto pediatrico dei tumori e dei trapianti dedicato alle cure dei bambini e degli adolescenti con leucemie, linfomi, tumori di organi solidi, malattie ematologiche non neoplastiche, trapianti di cellule staminali emopoietiche e di organi solidi.

“Il progetto - spiega Ruggero Parrotto, direttore generale dell’Ospedale - consentirà di avere spazi adeguati per i reparti di degenza ordinaria e diurna, inclusa l’area intensiva, le sale operatorie, i servizi diagnostici, i percorsi in urgenza, la preparazione dei farmaci, la ricerca, la formazione, l’accoglienza delle famiglie, il gioco e lo studio dei bambini e dei ragazzi ricoverati”.

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×