08 dicembre 2019

Conegliano

"La nostra casa libera da glifosato": la DOCG tappezza di manifesti il territorio

Vallata, Quartier del Piave, Coneglianese e Valdobbiadenese non c’è comune della zona che non sia stato tappezzato di manifesti

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CONEGLIANO – Da qualche giorno slogan a caratteri cubitali, che inneggiano alle produzioni vitivinicole e rassicurano sulla salubrità delle coltivazioni, fanno belle mostra in centinaia di manifesti affissi in tutti i comuni del Prosecco. L’iniziativa è del Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene DOCG e nei cartelloni vi sono frasi rassicuranti come: “Siamo il luogo che abitiamo: Conegliano Valdobbiadene” e ancora “In questo territorio è di casa la grande bellezza”, oltre a “Conegliano Valdobbiadene, la nostra casa libera da glifosato”.

Sotto allo slogan una foto panoramica dei vigneti e un testo un po’ più lungo che recita: “L’identità del territorio è un valore importante per noi cittadini di Conegliano Valdobbiadene. Lo sappiamo bene: vivere qui è un privilegio e una responsabilità. Da sempre lavoriamo con orgoglio per tutelare bellezza, patrimonio naturale e salubrità”. I manifesti non sono certo passati inosservati e la gente si è anche interrogata sui social sul significato di questa campagna pubblicitaria: per alcuni è “un invito agli agricoltori a lavorare responsabili bene questo” ma per altri una “foglia di fico”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×