19 ottobre 2019

Castelfranco

Disabile “ostaggio” della maleducazione: deve chiedere aiuto perché la rampa è bloccata dalle bici

Una ragazza in carrozzina ha dovuto chiedere aiuto perché qualcuno aveva bloccato la rampa del marciapiede con delle bici

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO – Storie di ordinaria “disattenzione” verso gli altri. Nei giorni scorsi una ragazza di Castelfranco Veneto che per spostarsi deve usare la carrozzina a causa delle sue difficoltà motorie mentre percorreva un marciapiede in centro si è trovata “intrappolata”, senza la possibilità di proseguire. Due bici chiuse da un lucchetto erano state posteggiate lungo il marciapiede in prossimità dello scivolo che consente di scendere.

La giovane bloccata con la sua carrozzina ha dovuto chiedere aiuto per poter lasciare il marciapiede. Un'esperienza poco edificante di cui la ragazza parla con pacatezza ma anche con determinazione, chiedendo infine a tutti di fare più attenzione quando si parcheggia la bici e pensare che anche gli altri hanno la necessità di muoversi sui marciapiedi: concetti che sembrerebbero scontati e banali ma quanto pare non è così.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×