14 dicembre 2019

Sport

Il palasport di Ponte di Piave potrebbe essere dedicato a Sara Anzanello

La proposta è stata inoltrata in municipio e sarà presentata nel prossimo Consiglio comunale utile

Altri Sport

Sara Anzanello

PONTE DI PIAVE - Palazzetto dello sport di Ponte di Piave dedicato alla compianta campionessa di volley Sara Anzanello, scomparsa l'anno scorso.

La richiesta al Consiglio comunale arriva dal gruppo di opposizione “Ponte per Tutti” ed è stata firmata dai consiglieri Alvise Tommaseo, Silvana Boer, Federico Bressan e Paola De Nardi.

«Lo scorso 25 ottobre - si legge nella mozione di Ponte per Tutti presentata in comune qualche giorno fa - è venuta a mancare Sara, pallavolista cresciuta a Ponte di Piave, donna e atleta che ha contribuito a scrivere pagine importanti nella storia della Nazionale femminile italiana di Volley.

È stato un esempio umano e sportivo e un riferimento per atlete e atleti che esercitano la pratica sportiva. Il comune di Ponte di Piave ha realizzato nel 2014 il nuovo palazzetto dello sport. Pertanto chiediamo di intitolarlo a Sara, attribuendone il nome di “pala Anzanello”. Chiediamo di discutere questa proposta nel prossimo consiglio comunale utile».

Ieri il sindaco Paola Roma, ha commentato: «Avremo modo di discutere la mozione nella sede opportuna che è il Consiglio Comunale. Non vogliamo che venga strumentalizzata la figura di Sara, con la quale nei precedenti quattro anni e mezzo di amministrazione abbiamo condiviso progetti importanti per la comunità pontepiavense, come il percorso della scelta consapevole della donazione con Avis e Aido e durante gli incontri contro la violenza sulle donne».

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×