12 dicembre 2019

Castelfranco

L'ambulanza con un malato costretta a stare ferma 10 minuti al passaggio a livello

È accaduto per l’ennesima volta ieri e i residenti indignati hanno segnalato il fatto

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

L'ambulanza con un malato costretta a stare ferma 10 minuti al passaggio a livello

CASTELFRANCO – Ieri a Salvarosa in via Sile, un’ambulanza con un malato a bordo è dovuta rimanere ferma per 10 minuti al passaggio a livello. Una situazione tutt’altro che irrilevante, poiché la persona soccorsa avrebbe potuto aver bisogno di cure specialistiche, in tempi rapidi. Da qui l’indignazione della gente che ha assistito all’accaduto ed ha pure fotografato il mezzo sanitario, che superando per l’urgenza tutte le auto in coda si è comunque dovuto fermare davanti alle sbarre del passaggio a livello.

“Scusate è mai possibile che non ci sia una soluzione per il passaggio a livello di via Sile? – chiede sconcertata una residente della zona -. Questa ambulanza con il paziente a bordo ha aspettato 10 minuti! Senza contare che per noi residenti è diventato impossibile uscire di casa, perché nessuno spegne l'auto e quindi non possiamo aprire le finestre. Il comune ha in mente qualche soluzione?".

Quindi oltre al problema contingente dell’impossibilità per i mezzi di soccorso di evitare l’ostacolo alla loro corsa c’è anche l’ulteriore aggravante data dal fatto che chi attende non spegne il veicolo, con buona pace per i polmoni di chi abita nella zona. La questione è stata molto dibattuta sui social e c’è pure chi ha risposto con amara ironia al quesito della signora che chiedeva se gli amministratori pubblici faranno qualcosa: “Si, il comune chiuderà l’ospedale”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×