10 dicembre 2019

Economia e Finanza

Pensioni vecchiaia, l'età resta a 67 anni nel 2021

commenti |

commenti |

Pensioni vecchiaia, l'età resta a 67 anni nel 2021

"A decorrere dal primo gennaio 2021, i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici non sono ulteriormente incrementati". E' quanto stabilisce un decreto del ministero dell'Economia pubblicato sulla Gazzetta ufficiale e quindi conferma che il requisito per l'accesso alla pensione di vecchiaia resta fissato a 67 anni anche nel biennio 2021-2022, come è il caso attualmente.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×