16 dicembre 2019

Nord-Est

Prestito a imprenditore lievitato da 50 a 400 mila euro

Arrestato usuraio nel padovano

commenti |

commenti |

Prestito a imprenditore lievitato da 50 a 400 mila euro

PADOVA - I Carabinieri di Padova hanno tratto in arresto, con l'accusa di usura, un 49enne di Piove di Sacco (Padova). Pizzicato con le mani nel sacco, ovvero mentre riceveva una tranche di un pagamento da 5mila euro, l'uomo era nel mirino delle forze dell'ordine da parecchio tempo.

Nello specifico a far scattare l'operazione la denuncia da parte di un imprenditore del padovano che dopo aver chiesto al 'cravattaro' 50mila euro si era trovato sulle spalle, in cinque anni, un debito di circa 400mila euro.

Una volta scattate le manette i Carabinieri hanno messo in atto una serie di perquisizioni. Nella casetta di sicurezza dell'arrestato sono stati trovati 25mila euro, mentre nell'abitazione sono stati rinvenuti assegni per 235mila euro, 20mila euro in contanti nonche' preziosi ed orologi di marche pregiate.

L'auspico dell'Arma e' che in un ambito delittuoso sempre piu diffuso, ma coperto da omerta', qualcosa si possa muovere.

(Adnkronos)

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×