12 novembre 2019

Vittorio Veneto

ADDIO BAICOLI?

Per Scottà non ci sono le condizioni economiche per far partire l'iniziativa

| commenti |

| commenti |

Vittorio Veneto - I baiocoli non bastano per sostenere la cooperativa. I famosi biscotti garantiscono un fatturato di 800 mila euro e il solo affitto costa 250 mila euro l'anno. Il sindaco Giancarlo Scottà ha consigliato alla Fenderl lavoro di fare bene i suoi conti prima di rischiare. Secondo gli esponenti della Sinistra Democratica, però, la giunta ha agito con lentezza, si è arresa di fronte alle difficoltà e si è dimostrata incapace di coordinare le due parti interessate. Costantini e De Marco chiedono che la proprietà conceda per 5 anni l'uso gratuito per la produzione dei baicoli. Ma secondo Scottà l'incontro di lunedì scorso con Donata Colussi ha chiarito che ora non ci sono le condizioni economiche per far partire la cooperativa, messa in piedi da 25 lavoratori della Colussi.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

26/06/2008

I BAICOLI IN FUMO

Incendio alla Colussi. Le fiamme divampate poco dopo la mezzanotte sono state domate alle 8 di questa mattina

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×