17 gennaio 2020

Nord-Est

Moglie 15enne, Comune non gliela riconosce

commenti | (1) |

commenti | (1) |

Moglie 15enne, Comune non gliela riconosce

VICENZA - Un marocchino 31enne residente a Vicenza sposatosi nel 2012 a Marrakech con una 15enne si è visto rifiutare il ricongiungimento per la giovane età della moglie. Secondo l'ufficiale di Stato Civile del Comune berico, l'anagrafe non permette di riconoscere in questo caso il matrimonio e ha respinto la richiesta di Abdleghani Bousetaoui, cittadino italiano dal 2010, invitandolo ad aspettare il compimento dei 19 anni della ragazza.

 

L'immigrato che per le nozze aveva ottenuto tutti i permessi indispensabili in Marocco, compresi il parere favorevole del padre della donna e il volere della stessa, ha presentato ricorso, come indica Il Giornale di Vicenza, al giudice. Per il legale Paolo Miele che assiste l'immigrato "non è possibile che esistano matrimoni postdatati" ed in ogni caso ora che la giovane ha 16 anni sarebbe possibile trascrivere l'atto

 

Il Comune avrebbe rifiutato la trascrizione del matrimonio per elementi contrari all'ordine pubblico italiano" e trasmesso gli atti alla Procura della repubblica che avrebbe tuttavia già archiviato il caso perché non sussisterebbero reati.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×