17 ottobre 2019

Treviso

L'ESERCITO USA PREMIA L'EFFICIENZA DELL'ULSS 9

Il generale Frank G. Helmick consegna una targa al dr. Tessarin, direttore del Ca' Foncello di Treviso per i soccorsi prestati durante l'incidente aereo a S. Lucia di Piave

Laura Tuveri | commenti |

Laura Tuveri | commenti |

Treviso e S. Lucia di Piave - “Grazie per il vostro servizio ed il vostro ospedale veramente speciale”. Sono le parole pronunciate oggi a Santa Lucia di Piave, dal generale Frank G. Helmick, comandante del Setaf di Vicenza nell’atto di consegnare una targa al dr. Michele Tessarin, direttore dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, in segno di gratitudine al personale sanitario che ha partecipato al soccorso ed alle cure dei militari americani coinvolti nell'incidente dello scorso 8 novembre, quando un elicottero americano precipitò sulle grave del Piave. Alla cerimonia, svoltasi oggi presso il Municipio di Santa Lucia, una targa è stata consegnata anche al sindaco di Santa Lucia, Fantinel e alla Compagnia Carabinieri di Conegliano. Il sanitario trevigiano ha ritirato il riconoscimento assieme al dr. Maurizio Chiesa, Primario del Pronto soccorso trevigiano che allora accolse i feriti. “Grazie per la vostra cura e l'impegno a favore dei soldati e degli aviatori americani” recita la targa, rappresentante l'emblema del Setaf: un Leone di San Marco su uno stemma coi colori statunitensi. A seguito del grave incidente in cui rimasero coinvolti 11 militari americani – spiega una nota dell’Ulss 9 - il primo intervento sulle zona del disastro fu degli uomini dell'Elisoccorso e del Suem trevigiano, coordinati dal dr. Paolo Rosi. Al nosocomio trevigiano vennero ricoverati quattro militari e furono composte le salme dei cinque caduti nell'impatto. “Non dimenticheremo mai il vostro impegno, la vostra umanità e la vostra professionalità” ha detto il generale Helmick “con la quale avete accolto e curato i nostri uomini”. Una targa di gratitudine è stata consegnata anche a nome del generale Craig A. Franklin del 31. Gruppo di Volo statunitense con base ad Aviano. Su di essa è scritto: “Con sincero apprezzamento per la cooperazione impareggiabile e la professionalità dimostrate in occasione dell'incidente dell'8 novembre”.

(Foto Ciot)

 



Laura Tuveri

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×