24 agosto 2019

Nord-Est

Corriera di studenti prende fuoco

Tutti in salvo i ragazzi che erano a bordo

commenti |

VICENZA - Una corriera delle linee Ftv ha preso fuoco questa mattina lungo la strada provinciale 246, poco prima della stazione di Recoaro. Stava trasportando una quarantina di studenti all'istituto alberghiero Artusi quando l'autista del veicolo ha visto del fumo provenire dalla parte posteriore del veicolo. Fermatosi e verificato che il motore era in fiamme, Nicola Balestro, questo il nome dell'autista, ha prontamente fatto scendere i ragazzi e li ha allontanati a circa 800 metri dal veicolo, in modo da garantirne la sicurezza. Ha quindi impugnato l'estintore e cercato di domare le fiamme, aiutato dal collega Andrea Signorato che, pochi metri dietro il pullman incidentato, non appena ha compreso la gravita' della situazione, ha anche lui bloccato il suo veicolo, messo in sicurezza gli studenti che trasportava e imbracciato l'estintore.

Il fuoco, tuttavia, si e' velocemente impadronito di tutto il veicolo, spento solo dall'arrivo dei Vigili del Fuoco. In soli 15 minuti della corriera Ftv non e' rimasta che la carcassa vuota, trasportata al deposito Ftv della sede centrale a Vicenza. Durante le complesse operazioni di spegnimento la viabilita' e' stata bloccata lungo la Sp 246 nel tratto interessato. Fondamentale nella gestione dell'incidente l'apporto delle forze dell'ordine.

''Sono sconcertato - sottolinea l'amministratore unico di Ftv Angelo Macchia - si trattava di un veicolo recente, acquistato nuovo nel 2009 e in buono stato di manutenzione. Faremo fare quanto prima adeguate verifiche per capire cosa ha scatenato l'incendio. Interesseremo anche la ditta costruttrice, perche' vogliamo delle risposte anche da loro.''

Ftv vanta uno dei parchi macchine piu' giovani delle aziende di trasporto italiane e dedica grande attenzione alla sicurezza e alla manutenzione dei 250 veicoli che percorrono oltre 10milioni di km l'anno per trasportare qualche decina di migliaia di persone, soprattutto studenti.

''Mi scuso di quanto accaduto con i ragazzi e le loro famiglie, che certo avranno vissuto attimi di grande preoccupazione - dichiara Macchia - li assicuro che non appena avremo notizie sulla causa dell'incidente li informeremo, perche' vogliamo che questa vicenda venga gestita con la massima trasparenza. Un ringraziamento e' invece doveroso agli autisti che con sangue freddo hanno gestito la situazione, preoccupandosi innanzitutto dell'incolumita' dei ragazzi e mettendoli al sicuro prima di ogni altra cosa. Attraverso loro approfitto anche per ringraziare tutto il personale di Ftv, impegnato ogni giorno sulle strade del vicentino: con professionalita' e capacita' ognuno di loro sa gestire i piccoli o grandi inconvenienti di questo lavoro, dimostrando un apprezzabile senso di appartenenza all'azienda e di responsabilita' verso gli utenti.''

(Adnkronos)

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×