08 dicembre 2019

Treviso

SPECIALE ELEZIONI NELLA MARCA

Bossi e Berlusconi vincono alla Camera e al Senato

| commenti |

| commenti |

Treviso. In provincia di Treviso vince nettamente la coalizione di centro destra guidata da Berlusconi. La Lega si conferma primo partito della Marca.

Nei seggi trevigiani hanno votato l'84,388% degli aventi diritto per la Camera e l'84,333% per il Senato. Dati leggermente inferiori rispetto alla precedente tornata elettorale, quando avevano votato l'87,297% degli aventi diritto per la Camera e l'87,236% per il Senato.

Tra gli elettori della Marca ha dominato la coalizione di Berlusconi, vincente al Senato con 285.588 voti, il 57.753% del totale. Il 27,916% degli elettori trevigiani ha votato per la PDL ma La Lega Nord da sola ha conquistato il 29.836% delle preferenze per il Senato, confermandosi primo partito della Marca. L'alleanza Veltroni- Di Pietro è stata invece scelta dal 29,242% dei votanti in provincia di Treviso: 144.606 elettori. Più in dettaglio il PD ha preso il24.36% dei voti e l'Italia dei Valori il 4.882%.

L'UDC di Casini ha raccolto 25.945 voti trevigiani: il 5.246%. Batosta invece per Bertinotti e "la Sinistra l'Arcobaleno": nella provincia trevigiana hanno raccolto  solo l'1,8% dei voti validi per il Senato.

Anche il voto trevigiano per la Camera dei deputati vede la vittoria della coalizione guidata da Berlusconi, che ha conquistato il 58.235 % delle preferenze con 311.817 voti. Pd e Italia dei Valori si fermano al 28,484% mentre l'UDC raggiunge il 5% e Bertinotti bissa i risultati ottenuti al Senato con l'1,9% dei voti trevigiani.

Per quanto riguarda le elezioni amministrative i risultati saranno noti non prima di domani sera: gli scrutini delle elezioni amministrative inizieranno infatti domani alle ore 14.00.

I dati di affluenza sono elevati in tutti i comuni della provincia in cui si è votato per rinnovare il consiglio comunale: a Treviso ha votato il 79,41% degli aventi diritto, a Istrana il 78,73%, a Mareno di Piave il 76,24%, a Motta di Livenza il 75,96%, a Nervesa il 76,98%, a San Biagio di Callalta l'80,93%. A Moriago della Battaglia, invece, ha votato solo il 68,96%.

Provincia di Treviso: elezioni Senato

    LEGA NORD 147.539 29,836 %  
    IL POPOLO DELLA LIBERTA' 138.049 27,916 %  
      Totale Coalizione 285.588 57,753 %  
 
    PARTITO DEMOCRATICO 120.464 24,360 %  
    DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 24.142 4,882 %  
      Totale Coalizione 144.606 29,242 %  
 
    UNIONE DI CENTRO 25.945 5,246 %  
 
    LA SINISTRA L'ARCOBALENO 9.182 1,856 %  
 
    LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE 8.919 1,803 %  
 
    LIGA VENETA REPUBBLICA 7.597 1,536 %  
 
    PER IL BENE COMUNE 2.506 0,506 %  
 
    PARTITO SOCIALISTA 1.915 0,387 %  
 
    FORZA NUOVA 1.787 0,361 %  
 
    PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 1.772 0,358 %  
    P.LIBERALE ITALIANO 1.308 0,264 %  
 
    SINISTRA CRITICA 1.301 0,263 %  
 
    M.E.D.A. 1.262 0,255 %  
 
    L'INTESA VENETA  810 (0,163%)

 

Provincia di Treviso: elezioni Camera dei Deputati  

  LEGA NORD 165.754 30,956 %  
  IL POPOLO DELLA LIBERTA' 146.063 27,279 %  
    Totale Coalizione 311.817 58,235 %  
           
  PARTITO DEMOCRATICO 126.598 23,643 %  
  DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 25.916 4,840 %  
    Totale Coalizione 152.514 28,484 %  
           
  UNIONE DI CENTRO 26.930 5,029 %  
           
  LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE 10.897 2,035 %  
           
  LA SINISTRA L'ARCOBALENO 10.153 1,896 %  
           
  LISTA DEI GRILLI PARLANTI 6.685 1,248 %  
           
  PER IL BENE COMUNE 2.536 0,473 %  
           
  FORZA NUOVA 2.396 0,447 %  
           
  ASS.DIFESA DELLA VITA ABORTO?NO,GRAZIE 2.383 0,445 %  
           
  PARTITO SOCIALISTA 2.169 0,405 %  
           
  PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 1.790 0,334 %  
           
  SINISTRA CRITICA 1.554 0,290 %  
           
  P.LIBERALE ITALIANO 1.389 0,259 %  
           
  UNIONE DEMOCRATICA PER I CONSUMATORI 1.135 0,211 %  
           
    M.E.D.A. 1.089 0,203 %  

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

15/05/2019

E' guerra delle sedie tra i candidati

Il candidato Bruno Comazzetto scrive al segretario comunale chiedendo lumi sul fatto che le sedie del comune verrebbero usate dal sindaco uscente per le sue serate di propaganda elettorale.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×