22 settembre 2019

Oderzo Motta

SCIACALLO TRA LE MACERIE, SCATTA L’ARRESTO

Operaio rumeno incensurato, cercava serramenti da riutilizzare

| commenti |

| commenti |

Oderzo - Il materiale è stato rinvenuto a Oderzo, guai per C.M., 36enne di origine rumena. L’uomo è stato sorpreso la scorsa settimana a Codognè, al civico 119 di via Vittorio Veneto, mentre rovistava tra i calcinacci di un edificio sventrato da un esplosione registrata lo scorso gennaio.

Stava rovistando alla ricerca di serramenti e infissi da riutilizzare. Materiale trovato appunto a Oderzo.

Per l’operaio, incensurato, sono scattati immediatamente gli arresti domiciliari.

Pare che non fosse la prima volta che lo sciacallo si mettesse all’opera, da solo, rovistando tra le macerie del cantieri a cielo aperto.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×