10 dicembre 2019

Nord-Est

Salvati 106 cuccioli di cane dalla Forestale

Maltrattati, in un camion diretto in Spagna, i cagnolini presentavano diversi traumi

commenti | (1) |

commenti | (1) |

Salvati 106 cuccioli di cane dalla Forestale

VENEZIA - Centosei cuccioli di cani sono stati salvati dalla Forestale. Gli animali - come informa una nota della Forestale che fa il punto sull'operazione compiuta in questi giorni - erano all'interno di un furgone diretto in Spagna, condotto da due ungheresi.

 

I cuccioli venivano trasportati in condizioni incompatibili con la loro natura ed erano sprovvisti dei documenti necessari per il trasporto e la compravendita. L'operazione è stata condotta dal personale del Comando Stazione di Portogruaro del Corpo forestale dello Stato e dal personale del Cites di Trieste, in collaborazione con la Polizia stradale di San Donà di Piave. Il furgone avrebbe trasportato i cuccioli dalla Bulgaria fino ad arrivare a Barcellona.

 

I cuccioli di labrador, chihuahua, pitbull e pastori tedeschi, di età compresa tra le sei e le otto settimane, erano chiusi in sessanta gabbiette, ognuna di una quarantina di centimetri circa. I cagnolini sono stati affidati ad una struttura protetta per lo svezzamento, in attesa delle procedure per l'affidamento. I conducenti del furgone sono stati denunciati per maltrattamento di animali, poiché molti dei cuccioli salvati presentavano evidenti traumi, frode in commercio, uso di documento falso e traffico illecito di animali da compagnia.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×