18 novembre 2019

Conegliano

I MINISTRI "CONEGLIANESI" DAL PRESIDENTE

Maniero: "E' una grande occasione per la rappresentatività politica e istituzionale del nostro territorio"

| commenti |

| commenti |

Conegliano - La città è al centro dell'attenzione nazionale perchè due ministri in pectore, che ieri pomeriggio hanno giurato davanti al Presidente della Repubblica, sono nati proprio a Conegliano: sono Maurizio Sacconi (verso Welfare, Sanità e Lavoro) e Luca Zaia (verso le Politiche Agricole).
"E' una grande occasione per la rappresentatività politica e istituzionale del nostro territorio ma anche una grande opportunità per far conoscere al meglio a tutto il Paese la nostra realtà, il NordEst non solo locomotiva d'Italia ma anche eccellenza nel campo della ricerca, degli studi e del sociale" ha detto il sindaco Alberto Maniero.
“Sono convinto che questo momento storico richieda al più presto una convocazione degli stati generali da tenersi proprio qui a Conegliano per dare avvio a quella riforma in senso federalista del nostro Stato", ha concluso il sindaco.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×