14 dicembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

A ZANZOTTO IL PREMIO PER L'ECCELLENZA ITALIANA NEL MONDO

| commenti |

| commenti |

Pieve di Soligo. "Una vita dedicata alla poesia". E' la vita di Andrea Zanzotto, che domani riceverà dalle mani di Francesca Valente, Console per gli Affari Culturali e Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, il premio "The IIC Lifetime Achievement Award 2008" per la poesia.

Il prestigioso riconoscimento californiano viene conferito a personalità che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo in ogni settore e negli anni scorsi è stato attribuito, tra gli altri, a Franco Zeffirelli per il cinema, a Claudio Magris per la letteratura, a Ennio Morricone per la musica e a Renzo Piano per l’architettura. Quest'anno è stato riservato a Zanzotto, «in riconoscimento di una vita dedicata alla poesia».

In occasione della cerimonia di consegna del premio, domani presso la Locanda da Lino a Solighetto, sarà presentata un'opera inedita del poeta: l’editore Claudio Nicolodi di Rovereto presenterà la cartella d’arte "Wind and poppies", con nove haiku in inglese-italiano di Andrea Zanzotto e altrettante tavole di Annamaria Gelmi. La cartella, dalla tiratura limitata a novantanove esemplari, ospita l’importante scritto introduttivo dello stesso Zanzotto ai Cento Haiku editi da Longanesi nel 1982. "Wind and poppies" è il più recente dei numerosi libri d'arte prodotti dal poeta pievigino in collaborazione con alcuni tra i più rappresentativi esponenti della pittura del novecento.

Nell'ambito della stessa serata, Andrea Zanzotto presenterà l’antologia bilingue dedicata alla figura e all’opera del poeta-cantautore Leonard Cohen: "La solitudine della forza / The Solitude of Strength", a cura di Branko Gorjup - Francesca Valente. Il volume è il decimo di una serie, la “Peter Paul Series of English Canadian Poetry”, che ha lo scopo di promuovere i poeti contemporanei canadesi in Italia e in Canada. Già autore, nel 1993, di uno scritto apparso nel primo volume della “Peter Paul Series” dedicato a Irving Layton, Zanzotto ha contribuito all’antologia "The Solitude of Strength" con un intervento sui testi di Leonard Cohen, incentrato sui temi della Storia e del difficilmente circoscrivibile rapporto tra poesia e musica.

Sono numerose le iniziative editoriali che in questi anni continuano a testimoniare l’assidua partecipazione del poeta di Pieve di Soligo alla vita artistica e culturale del suo tempo: dalla riedizione di "Sull’altopiano. Racconti e prose (1942-1954)", con un’appendice di inediti giovanili, alla lunga intervista "In questo progresso scorsoio" a cura di Marzio Breda (di prossima pubblicazione presso Garzanti), al cofanetto (libro e DVD) sul rapporto tra musica e poesia nella vita e nell’opera di Zanzotto, curato da Paolo Cattelan (Marsilio).

Un'attività incessante e un'attenzione alla figura e all’opera del poeta diffuse anche in ambito internazionale, e delle quali il conferimento di "The IIC Lifetime Achievement Award" è solo l'ultima testimonianza in ordine di tempo.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

08/10/2018

Ricordando Andrea Zanzotto

In occasione dell’anniversario della nascita del poeta pievigino pubblicati gli atti del convegno a lui dedicato. La testimonianza del nipote che porta il suo nome

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×