21 agosto 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

A ZANZOTTO IL PREMIO PER L'ECCELLENZA ITALIANA NEL MONDO

| commenti |

| commenti |

Pieve di Soligo. "Una vita dedicata alla poesia". E' la vita di Andrea Zanzotto, che domani riceverà dalle mani di Francesca Valente, Console per gli Affari Culturali e Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, il premio "The IIC Lifetime Achievement Award 2008" per la poesia.

Il prestigioso riconoscimento californiano viene conferito a personalità che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo in ogni settore e negli anni scorsi è stato attribuito, tra gli altri, a Franco Zeffirelli per il cinema, a Claudio Magris per la letteratura, a Ennio Morricone per la musica e a Renzo Piano per l’architettura. Quest'anno è stato riservato a Zanzotto, «in riconoscimento di una vita dedicata alla poesia».

In occasione della cerimonia di consegna del premio, domani presso la Locanda da Lino a Solighetto, sarà presentata un'opera inedita del poeta: l’editore Claudio Nicolodi di Rovereto presenterà la cartella d’arte "Wind and poppies", con nove haiku in inglese-italiano di Andrea Zanzotto e altrettante tavole di Annamaria Gelmi. La cartella, dalla tiratura limitata a novantanove esemplari, ospita l’importante scritto introduttivo dello stesso Zanzotto ai Cento Haiku editi da Longanesi nel 1982. "Wind and poppies" è il più recente dei numerosi libri d'arte prodotti dal poeta pievigino in collaborazione con alcuni tra i più rappresentativi esponenti della pittura del novecento.

Nell'ambito della stessa serata, Andrea Zanzotto presenterà l’antologia bilingue dedicata alla figura e all’opera del poeta-cantautore Leonard Cohen: "La solitudine della forza / The Solitude of Strength", a cura di Branko Gorjup - Francesca Valente. Il volume è il decimo di una serie, la “Peter Paul Series of English Canadian Poetry”, che ha lo scopo di promuovere i poeti contemporanei canadesi in Italia e in Canada. Già autore, nel 1993, di uno scritto apparso nel primo volume della “Peter Paul Series” dedicato a Irving Layton, Zanzotto ha contribuito all’antologia "The Solitude of Strength" con un intervento sui testi di Leonard Cohen, incentrato sui temi della Storia e del difficilmente circoscrivibile rapporto tra poesia e musica.

Sono numerose le iniziative editoriali che in questi anni continuano a testimoniare l’assidua partecipazione del poeta di Pieve di Soligo alla vita artistica e culturale del suo tempo: dalla riedizione di "Sull’altopiano. Racconti e prose (1942-1954)", con un’appendice di inediti giovanili, alla lunga intervista "In questo progresso scorsoio" a cura di Marzio Breda (di prossima pubblicazione presso Garzanti), al cofanetto (libro e DVD) sul rapporto tra musica e poesia nella vita e nell’opera di Zanzotto, curato da Paolo Cattelan (Marsilio).

Un'attività incessante e un'attenzione alla figura e all’opera del poeta diffuse anche in ambito internazionale, e delle quali il conferimento di "The IIC Lifetime Achievement Award" è solo l'ultima testimonianza in ordine di tempo.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

08/10/2018

Ricordando Andrea Zanzotto

In occasione dell’anniversario della nascita del poeta pievigino pubblicati gli atti del convegno a lui dedicato. La testimonianza del nipote che porta il suo nome

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×