14 dicembre 2019

Montebelluna

IL CASO DI NICOLE A “MI MANDA RAI TRE”

Pesanti accuse rivolte al direttore dell’ospedale di Montebelluna in collegamento telefonico

| commenti | (1) |

| commenti | (1) |

Montebelluna – A “Mi manda Rai Tre” in cerca di una risposta. Sapere perché Nicole è morta. Ieri sera i genitori di Nicole Savianela sono stati ospiti alla nota trasmissione Rai. La bambina down di 2 anni e mezzo è morta l’estate scorsa dopo essere trasportata al pronto soccorso di Montebelluna.

Sotto inchiesta per omicidio colposo i due pediatri che l’avevano seguita. Al telefono, il direttore dell’ospedale di Montebelluna, Luigi Rollo. Sono volate accuse pesanti verso il sanitario. Ad accusare, anche il conduttore della trasmissione, Ugo Ruffolo.

“Quando un bambino muore – ha detto – si deve arrivare a dire il perché del decesso. Non sapere curare è grave, non sapere perché una disgrazia accade è ancora più grave”.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

16/03/2017

A Zerman "Mi manda Rai Tre"

Il caso di Loretta Fantin, ferita da una buca in strada, verrà trattato giovedì sera in diretta televisiva

immagine della news

03/04/2012

SE IL CUORE DEI NEONATI NON FUNZIONA BENE

La Ginecologia-Ostetrica richiama molte donne per indagini diagnostiche specifiche durante la gravidanza capaci di evidenziare eventuali cardiopatiche congenite

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×