22 settembre 2019

Montebelluna

NUBIFRAGIO A PEDEROBBA, RICHIESTO LO STATO DI CALAMITÀ NATURALE

Una prima stima dei danni li quantifica in 400mila euro. Una trentina le case allagate

| commenti |

| commenti |

Pederobba – In Comune hanno già predisposto tutto il necessario per presentare domanda di calamità naturale. Si parla di danni per circa 400mila euro, anche se non è ancora stata fatta una stima precisa. Una trentina le case allagate. Stessa sorte per la casa di riposo.

Il nubifragio era arrivato intorno alle 16 di lunedì. I vigili del fuoco hanno lavorato fin dopo la mezzanotte con le pompe idrovore per prosciugare gli scantinati allagati. La segnalazione di quanto accaduto è stata fatta all’Ispettorato Regionale per l’Agricoltura, alla Segreteria Regionale Lavori Pubblici, alla Protezione Civile, all’Ufficio Territoriale per il Governo e alla Provincia di Treviso.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×