21 gennaio 2020

Castelfranco

LE SCRITTE GOLIARDICHE DEI 18ENNI INVADONO SALVATRONDA

La strada del centro è stata ricoperta e ieri i vigili sono intervenuti. Non si escludono sanzioni

| commenti | (1) |

| commenti | (1) |

Castelfranco – Salvatronda domenica si è svegliata in una nuova veste. Scritte fatte con della vernice segnavano la strada che attraversa il centro del paese. Un inno all’arrivo della maggiore età per i ragazzi del 1990. Hanno festeggiato il loro diciottesimo anno con una cena ed una serata di festa e poi hanno voluto lasciare il segno in paese.

Scritte con le loro firme e slogan goliardici hanno ricoperto l’asfalto. Davanti alla chiesa, alle scuole e ai negozi del paese. Forse hanno esagerato, tant’è che ora i vigili urbani, dopo essere intervenuti, ieri pomeriggio, per staccare uno striscione appeso al recinto della scuola, ora potrebbero procedere con l’identificazione dei giovani festaioli e quindi sanzionarli sonoramente.

Intanto il paese si divide tra chi è a favore e chi contro i ragazzi. Si tratta di un atto di vandalismo? Probabilmente sì, ma c’è anche chi sa di esserci passato prima e ci ride su. Non è da escludere che ora i ragazzi autori delle scritte, visto l’intervento dei vigili, si armino di straccio e detersivo e diano una ripulita alla strada.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×